Descrizione

Kiwi è un libro-laboratorio attivato da 2 associazioni (A di Città e Viaindustriae) che hanno incontrato le esigenze di un territorio. Si può definire una guida della città, un racconto sociale.
Kiwi è un libro-comunità attivato attraverso un workshop editoriale tenutosi a Rosarno dal 3 al 9 ottobre 2014 e poi prolungato in due anni di attività redazionale partecipata.
La condivisione del percorso con i rosarnesi ha portato ad un naturale scambio con il vissuto, gli accadimenti quotidiani della città e dei suoi abitanti. Con l’esercizio del Plastico sociale o dei Luoghi possibili ogni partecipante ha contribuito alla costruzione del libro, aderito al disegno culturale ma allo stesso abitato la città; il risultato  è una serie di tavolette/pagine fisiche costituenti uno story board (una fanta rosarno), che trasforma i vissuti in progetti di utopia urbana.
Vi sono stati dunque due tipi di percorsi complementari: uno editoriale che ordina contributi, immagini e testi di una lettura alternativa di Rosarno (parte prima definita deliziosa guida), ed un altro di azioni, interventi artistici, performance, residenze creative (parte seconda definita Rosarno ulteriore).
Questo abbinamento è un modo per catturare la dinamica di una fertile comunità, per costruire plastico/scultura sociale, un rilievo animato della città, una lavagna aggiornabile quotidianamente, dove ospitare i materiali raccolti, per mappare il luogo in trasformazione. Il simbolo di questa struttura nomade e bipolare della redazione è il “carretto” Kiwi che ha ospitato le varie azioni di partecipazione (redazione locale ed extra-territoriale), includendo da un lato le pagine aggiornabili del libro appuntate su pannelli di legno scorrevoli e consultabili e dall’altra una lavagna per appunti, disegni, graffiti…
Il risultato di tutto questo è Kiwi, pubblicazione ibrida metà guida turistica e info-urbana, metà romanzo e letteratura di una Rosarno ulteriore, probabile, possibile, futuribile…